Consigli di ViaggioVacanze in Italia

Quando andare in vacanza in Romagna: clima e periodo migliore

Il clima, l’accoglienza, la possibilità di divertirsi fino a notte fonda, ma quando andare in vacanza in Romagna? Certo, di motivi per scegliere questo territorio ce ne sono diversi, ma è importante capire quando prenotare il viaggio, così da non rimanere delusi. C’è di più, però: non facciamo lo sbaglio di credere che la Romagna sia perfetta solo in estate. Grazie alla conformità geografica e ai magnifici borghi medioevali, è perfetta anche come meta invernale.

Il clima della Romagna

Di tipo continentale, con inverni freddi e caratterizzati dalla nebbia e con estati calde e piuttosto afose, il clima della Romagna presenta una escursione termica stagionale abbastanza importante. Indubbiamente, il clima marittimo aiuta a ridurre il caldo e ad aumentare il vento in estate – cosa ben più rimarcata in Emilia, dove le temperature tendono a essere molto più alte. Grazie all’influsso mitigatrice dell’Adriatico, le località marittime godono di un buon venticello in estate, che di certo rende la stagione ben più sopportabile.

In inverno, invece, sempre grazie alla costa, la temperatura è più mite e gentile, ma ciò non significa che comunque faccia caldo. Per quanto riguarda le piogge, sono presenti in inverno e in primavera principalmente, mentre in estate e in autunno invece le precipitazioni sono piuttosto scarse.

Quando andare in vacanza in Romagna: i mesi più indicati

In base al tipo di vacanza che abbiamo in mente, possiamo scegliere le stagioni migliori per visitare la Romagna. Oltre al mare, infatti, c’è tanto di più da scoprire, come i suoi borghi medioevali, le colline romagnole. Di conseguenza, possiamo basare il viaggio sulle attività che abbiamo in programma di fare.

In inverno

Per chi ha in mente una vacanza basata sul trekking e sulle ciaspolate, la Romagna non delude di certo. Come non citare la presenza del Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola, perfetto da visitare grazie ai sentieri e agli itinerari. In autunno e in inverno, è possibile scoprire l’altra anima della Romagna, alla scoperta dei suoi borghi medioevali: San Leo, Santarcangelo di Romagna, Mondaino.

In estate

I mesi che vanno da aprile a ottobre sono particolarmente ideali per visitare la costa romagnola in tutta la sua bellezza. Ovviamente, le località balneari si “animano” da maggio a settembre, quando invece la stagione inizia a tramontare. Giugno, luglio e agosto sono indubbiamente dei mesi caldi, non solo per il clima, ma anche per l’afflusso turistico.

Dove andare in vacanza in Romagna

Naturalmente, grazie al suo clima e alla Riviera Romagnola, è possibile scegliere diverse località in cui prenotare, come Cattolica, Rimini e Riccione. Ognuna promette e offre divertimenti, ma anche relax e la possibilità di visitare gli antichi resti romani, come Rimini. Da menzionare l’offerta ricettiva, praticamente impeccabile su questo territorio.

Cattolica

Questa località la conosciamo principalmente grazie alla presenza del suo Acquario Le Navi, una struttura imponente che ogni anno ospita migliaia di visitatori e turisti provenienti da tutto il mondo. Del resto, Cattolica è particolarmente perfetta come località in cui soggiornare, soprattutto per le famiglie con i bambini al seguito. Per quanto riguarda l’offerta ricettiva, è possibile soggiornare in un hotel 4 stelle a Cattolica per famiglie: l’Hotel Negresco è tra le strutture più interessanti, con offerte e proposte per chi ha con sé i bimbi in viaggio, come anche l’Hotel Leon D’Oro Cattolica.

Rimini

Un’altra meta super amata per le vacanze in estate in Romagna è Rimini: famosa in tutto il mondo, è possibile soggiornare in uno dei suoi tanti quartieri, come il magnifico Borgo San Giuliano, dove si trova anche il Ponte Tiberio: 2000 anni di storia per una struttura che ancora oggi resiste al tempo e alle intemperie. Dal punto di vista dei locali, dei servizi e dei mezzi di trasporto, Rimini sa come accogliere al meglio i propri turisti. Il mese migliore per venire in vacanza? Consigliamo settembre: la stagione volge al termine, ma c’è ancora voglia di festa e il clima è piuttosto gentile.

Riccione

Se c’è una meta che tutti amano da sempre è proprio Riccione: molto elegante e sofisticata, è ideale per i giovani e le coppie, anche e soprattutto grazie alla presenza di diversi locali alla moda e discoteche in cui ballare fino a notte fonda. Naturalmente anche in questo caso l’offerta ricettiva è ottima tra alberghi, appartamenti e B&B: da considerare poi i servizi degli stabilimenti balneari, adatti per una stagione estiva indimenticabile.

Related Articles

Back to top button