Vacanze Gastronomiche

Piatti tipici di Gran Canaria: la cucina da non perdere

Se c’è una cosa che rende il viaggio a Gran Canaria ancora più interessante e piacevole è la sua cucina, un mix di sapori che rispecchia il passaggio delle diverse culture che qui hanno lasciato un’impronta, in particolare quella sudamericana, africana e naturalmente spagnola. Eccovi una carrellata di piatti tipici di Gran Canaria che vi faranno venire voglia (se già non ce l’avete) di partire per le Canarie.

Gofio

La prima specialità che dovete assaggiare è l’alimento principe della cucina canaria (utilizzato dagli antichi abitanti dell’isola):  il gofio, una farina che si ottiene dalla macerazione di cereali tostati di diverso tipo, dal mais all’orzo. Si trova ovunque e viene impiegato in diversi modi: nel latte per insaporirlo a colazione, nelle zuppe a pasto, per fare dei dolcetti semplici ma decisamente nutrienti. Secondo alcuni canari con cui ho avuto occasione di chiacchierare il gofio, per la semplicità di produzione e il suo apporto nutritivo, potrebbe essere la soluzione alla fame nel mondo. Non sappiamo se questo sia effettivamente vero, ma state certi che si tratta di un alimento davvero genuino e dall’ottimo sapore.

Mojo verde

Un’altra specialità assolutamente diffusa sono le salse che accompagnano le varie portate, o che si spalmano semplicemente nel pane come antipasto: le più famose sono il mojo verde con prezzemolo e coriandolo o il mojo rojo a base piccante. Si può provare anche una variante con il chorizo davvero deliziosa.

Papas Arrugadas

Il terzo pilastro della cucina canaria sono le papas arrugadas, piccole patate bollite con la buccia e servite con la salsa rossa. Una tira l’altra! Non mancano le zuppe, fatte soprattutto con le rimanenze (potaje canario), verdure e spesso gofio (quest’ultima variante si chiama gofio escaldado), sempre molto saporite e invitanti.

Piatti di pesce delle Canarie

I piatti principe della gastronomia delle Canarie sono ovviamente quelli a base di pesce, pescato in abbondanza sulla costa e spesso servito davvero a km zero, come è capitato a noi cenando lungo il molo di Puerto de Mogan: dalla barca al piatto. Tra i piatti più diffusi il pulpo, i gambas al ajillo (di origine spagnola), la vieja (pesce pappagallo), il tonno fresco, i crostacei (in particolare l’aragosta) e il salpicòn de pescado, un’insalata di pesce.

I formaggi delle Canarie

Non mancano anche piatti di carne come il coniglio marinato e una gustosa varietà di formaggi di capra, mucca e pecora, il più famoso e tipico di Gran canaria è il queso de flor prodotto con il fiore del cardo. Per me che sono un’amante dei formaggi quest’isola è un piccolo paradiso.

I vini delle Canarie

Ad accompagnare i piatti della cucina canaria ci sono i vini, alcuni dei quali DOC come il Gran Canaria, anche se la bevanda alcolica più nota, che si produce proprio in quest’isola, è il ron Arehucas (antico nome della cittadina di Arucas), ottimo per concludere degnamente una cena. Se invece siete astemi, sappiate che potete bere l’acqua che proviene direttamente dal piccolo e incantevole borgo di Firgas, oppure provare un succo a base di frutta, che cresce colorata e invitante sull’isola.

Back to top button